Come investire nel breve termine

In ambito finanziario con breve termine si intendono scadenze entro i 12 mesi o poco oltre. Quali sono i prodotti per investire nel breve periodo?

Prodotti per investire nel breve periodo

Storicamente gli italiani hanno investito o nei BOT o in prodotti bancari come i conti di deposito e i Pronti contro Termine. Ormai da vari anni però sul mercato sono entrati con successo i conti di deposito online come Conto Arancio, Che Banca o InMediolanum.

Riepilogando quindi abbiamo:

  • Titoli di Stato a breve: Bot a 3, 6 o 12 mesi
  • Certificati di deposito: strumenti finanziari emessi dalle banche con scadenze da 3 a 18 mesi
  • Pronti contro Termine: contratti stipulati con le banche con diversa periodicità ma in genere entro i 12 mesi
  • Conti di deposito: depositi di risparmio offerti soprattutto dalle banche online

Chiaramente poi si può scegliere anche di acquistare un’obbligazione tipo BtP o altro con durata residua inferiore ai 12 mesi.

Perché e quando sottoscrivere investimenti a breve

Le ragioni sono diverse. Anzitutto perché si sa anticipatamente che si avrà bisogno di quei soldi tra pochi mesi. Per esempio per un’acquisto o un evento importante.

Ma spesso si decide di impegnare i propri soldi per pochi mesi per la semplice ragione che non ci si fida ad investirli per un lungo periodo. La fiducia degli investitori tende a scendere drammaticamente in periodi turbolenti come l’attuale, è proprio in tali contesti che si preferisce investire con scadenze massime di 12-18 mesi. Non c’è quindi alcun bisogno sottostante, semplicemente una preferenza per la liquidità sempre più forte.

Tale atteggiamento non è a priori sbagliato, anzi proprio ora sembrano quasi esserci più occasione nel breve termine.

Tra gli investimenti citati in precedenza in generale sconsiglio i PcT e i Certificati di Deposito. I BOT invece hanno reso per molto tempo interessi  insignificanti ma ultimamente, a causa dei problemi sui bond italiani ed europei, stanno tornando a buoni livelli. Inoltre ora godono di una tassazione di favore: 12,5% contro il 20% degli altri strumenti finanziari.

Infine i conti di deposito, i prodotti che più consiglio per investire nel breve termine. Ma avremo tempo di vagliare le diverse proposte e fare confronti.

---------------------

Iscriviti gratis alla newsletter, inserisci la tua email:


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *