Prorogato blocco dei conti correnti di Banca Network

I commissari di Banca Network hanno prorogato il blocco dei pagamenti e quindi dei conti correnti della banca.
Come già scritto il primo blocco dei conti era stato effettuato a fine maggio per una durata di un mese. La legge consente una proroga fino ad un massimo di altri due mesi. In questo caso i commissari non hanno stabilito una scadenza, indicando che il blocco durerà finché Banca d’Italia non avrà emanato il provvedimento ufficiale. E’ però prevedibile che il blocco si estenda di un altro mese e quindi arrivi fino a luglio.
Sono circa 28.000 i clienti di Banca Network, di cui 1.500 dispongono di un vero conto corrente mentre gli altri dispongono di conti d’appoggio per il dossier titoli. Oltre al disagio di non poter disporre del proprio denaro ed effettuare pagamenti, si aggiunge il rischio di non pagare i rid dei finanziamenti. Proprio su quest’ultimo punto la legge dovrebbe prevedere deroghe o soluzioni per evitare che un cliente possa ritrovarsi segnalato nelle centrali rischi.

Entro luglio i commissari dovrebbero arrivare ad una decisione fra rilancio o liquidazione coatta amministrativa (il fallimento bancario).  Allo stato attuale sembra più probabile la seconda soluzione che sarebbe comunque positiva per i correntisti. Infatti una volta dichiarato da Banca Italia lo stato di liquidazione coatta amministrativa parte il conteggio dei 20 giorni per il rimborso del Fondo di Tutela dei Depositi.
Ti rimando poi all’articolo sulle possibili conseguenze per i clienti e azionisti della banca in caso di fallimento.

---------------------

Iscriviti gratis alla newsletter, inserisci la tua email:


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *